venerdì 2 ottobre 2015

Un ospite dalla Tasmania


Questa mattina a scuola è venuta a trovarci una signora della Tasmania che si chiama Bernadette. Il clima è sempre caldo e per questo mangiano sempre fuori in delle lunghe tavole. Due volte alla settimana a scuola cucinano i bambini e mangiano principalmente pasta, riso, carne e a volte, la pizza. Vicino alla scuola hanno una grande serra con piante e fiori. Bernadette ci ha fatto poi delle foto e un video e come dono ci ha portato delle cartoline e un canovaccio con il nome della sua scuola in mezzo e tutte le facce degli alunni intorno. La capitale della Tasmania è Hobart.

Oggi a scuola é venuta a trovarci la signora Bernadette, un'insegnante proveniente dalla Tasmania, un'isola sotto l'Australia nel continente oceanico. Dall' Australia per arrivare in Italia ci vogliono ventiquattro ore di volo: l'equivalente di un giorno. Con la signora Bernadette e la maestra Stefania siamo andati nell'aula polivalente per vedere delle foto della scuola australiana dove lavora la nostra ospite. La scuola si chiama Snug ed é fantastica: la mattina praticano per mezz'ora PE, phisical education, ginnastica, poi iniziano le lezioni. Loro hanno molti laboratori, come noi però i loro sono diversi. Gli alunni fanno delle escursioni in bici con dei genitori che si offrono volontari e hanno una libreria/biblioteca dove i ragazzi possono leggere. Gli alunni un giorno a settimana hanno il laboratorio di scacchi.
 
Per le lezioni di sport alcune classi escono in giardino e si dividono in squadre: rossa, gialla e blu. La signora Bernadette ha la squadra blu. Ogni anno fanno una competizione culinaria. La scuola ha uno splendido giardino, e quando i ragazzi vanno via ci vanno a mangiare i canguri. La signora Bernadette ci ha portato dei regali. Questi regali sono: un pupazzo del carino diavolo della tasmania, una busta con le cose tipiche della Tasmania e una tovaglietta con tutte le faccie degli alunni della scuola SNUG. 
Mi sono divertito molto,non vedo l'ora di andare in Australia.