martedì 21 aprile 2015

Immanicatura di strumenti litici (strumenti di uso comune e per la caccia).

Ohhh……… che bello fare Archeologia…!!!
 
L’8 Aprile noi delle classi 4° e 5°, assieme all'esperta di archeologia Narayana, abbiamo realizzato delle “armi” con una pietra non tagliente perché, se le avessimo fatte con la selce, ci saremmo tagliati.
Prima ci ha portato fuori e ci ha fatto vedere dei modelli per farci capire in cosa consisteva il lavoro e per prendere spunto.
Dopo ci ha spiegato tutte le varie “fasi” dell’ esperimento:
1.    Scegliere una pietra.
     2.   Scheggiare, ma in questo caso levigare la pietra fino a dargli una forma.
     3. Mettergli un manico con la tecnica dell’ “immanicatura” che consisteva nel spaccare un po’ un pezzo di legno ed  inserirvi la pietra. 
 4. Cospargere i buchi con uno strato di “mastice” composto da cera d’api e pece, fino a fissare la pietra nel “manico”.
   5.    Fare una legatura con filo di cuoio o rafia per fissare di più la pietra.

       6. Cospargere di nuovo il tutto con un secondo strato di “mastice”.

Si potevano fare: coltelli, asce, lance ecc……
Alla fine questo esperimento si è rivelato molto utile bello e coinvolgente. =) =) :)
A noi questa esperienza è piaciuta molto perché ci ha fatto scoprire come realizzavano le armi gli uomini primitivi!!!




(Andrei & Gabriele 5°)