venerdì 24 aprile 2015

"Lo stato siamo noi"


Oh……… che bello imparare cose nuove sullo Stato italiano e soprattutto da un esperto!!!!!
La mattina del 17 Aprile 2015 è venuto a spiegarci la Costituzione italiana un signore :Carlo Marconi e a noi è sembrato un uomo molto vivace, con un pizzico di serenità e un abbondante dose di intelligenza, a noi bambini della scuola Borgo Antico faceva ridere il suo nome perché si confonde con Carlo Magno.
Prima è venuto a salutarci in classe, ci siamo presentati e gli abbiamo dato il benvenuto.
Purtroppo era ora di intervallo, ma dopo aver mangiato, giocato e bevuto siamo andati a mensa con Carlo insieme ai bambini di 5 anni (che l’ anno prossimo andranno in 1°)
Lo abbiamo accolto con delle mani di carta colorate che nella copertina del suo libro ci sono tante mani le quali fanno da foglie e una mano che fa da fusto come un albero.
Si è messo a sedere sopra il tavolo e ha cominciato a parlare della Costituzione, della Repubblica e della Monarchia.
Quando raccontava dei cittadini italiani che dovevano votare tra Monarchia o Repubblica e vinse la Repubblica a noi faceva ridere quando recitava la parte del re che non voleva andarsene dal comando perché urlava all’improvviso e imitava una voce strana.
Finita la lezione l’autore se ne voleva andare ma noi alunni l’abbiamo trattenuto, allora lui  da una cartella ha tirato fuori una busta con delle parole che per la vita sono indispensabili : pace, Repubblica, libertà, diritti e doveri, uguaglianza, lavoro e dignità.
Ci ha fatto vedere un filmato che rappresentava i suoi alunni che leggevano e disegnavano le leggi della Costituzione.
 Anche noi gli abbiamo fatto vedere due filmati il 1° era l’ alfabeto dalla felicità e il 2° il nostro TG delle buone notizie“B.A. TV GOOD NEWS” realizzato da noi alunni.
Abbiamo mangiato tante cose buone con Carlo e dopo purtroppo se ne dovuto andare.
A noi questa esperienza ci ha emozionato tanto, ma soprattutto divertito.

(Ettore e Andrei classe 5°)